mons-pietro-maria-fragnelliSi è tenuto nei giorni scorsi l’incontro tra la postulatrice generale dell’Ordine dei Carmelitani, Giovanna Brizi, e il vescovo di Trapani, mons. Pietro Maria Fragnelli, in vista dell’apertura della causa di beatificazione e canonizzazione del Servo di Dio Elia Carbonaro. Subito dopo si è svolta una prima ricognizione dei suoi resti mortali per la preparazione della traslazione dal cimitero di Trapani alla basilica di Maria Santissima Annunziata, nella stessa città. Per quanto riguarda le altre cause di membri dell’Ordine in fase romana, hanno ricevuto la validità giuridica l’inchiesta diocesana sulle virtù sul Servo di Dio padre Avertan Fenech, quella sul presunto miracolo attribuito all’intercessione del beato Tito Brandsma e quella sulle virtù sul Servo di Dio Dom Gabriel Paulino Bueno Couto. Adesso ciascuna di queste cause può proseguire il proprio iter presso la Congregazione delle cause dei santi e avanzare nella fase romana del processo.