29
- gennaio
2018
Posted By : siciliasacra
Commenti disabilitati su Il San Francesco di Sicilia ora è Beato | filodirettonews.info
Il San Francesco di Sicilia ora è Beato | filodirettonews.info

DUOMO DI MESSINA sabato 7 settembre 2013

di Rachele Geraci

beato-antonio-francoLa chiesa di Messina è in festa per la beatificazione del Venerabile Antonio Franco, Prelato ordinario di Santa Lucia del Mela, vissuto tra il 1585 e il 1626”. Con queste parole, si apre l’omelia del cardinale Angelo Amato, prefetto della “Congregazione per le Cause dei Santi”.

Un evento storico per la chiesa locale, come aveva già sottolineato l’arcivescovo, mons. Calogero La Piana, in occasione della presentazione del rito alla stampa: “la prima beatificazione della nostra Chiesa (anche se, nel 1988, Giovanni Paolo II aveva proclamato santa la nostra Eustochia Calafato); un dono di grazia che accogliamo con gioia e vogliamo valorizzare per stimolare il nostro cammino di fede”.

Il processo di beatificazione comporta il riconoscimento di una condotta di vita eroica delle virtù cristiane e di almeno un miracolo per intercessione. Nel caso specifico, l’iter, iniziato a poco più di dieci anni dalla morte del nostro Beato, ha subíto ben sette interruzioni (dal 1637 al 1932) concludendosi, felicemente e solo di recente, con i due decreti emessi, rispettivamente il 14 gennaio 2011 e il 20 dicembre 2012.

beato-antonio-francoIn una Cattedrale, gremita di religiosi e fedeli (circa settecento i convenuti da Santa Lucia del Mela, prelatura del Beato), hanno presieduto il rito, insieme a S.E. card. Amato e a S.E. mons. Calogero La Piana, ed altre altissime cariche religiose.

Si tratta di un sacerdote cosiddetto ‘tridentino’ – ha proseguito il cardinale Amato – modellato sull’esempio di San Carlo Borromeo, pastore interamente dedito alla cura dei fedeli, alla loro istruzione e, soprattutto, alla loro edificazione, col buon esempio di una vita santa. Sia la venerazione del suo corpo, in una preziosa urna di cristallo, che la celebrazione di una messa il 2 settembre, anniversario della morte, considerata in loco quasi festa di precetto e segnata dalla partecipazione plebiscitaria dei fedeli, sono un privilegio, davvero, eccezionale riservato solo ai beati e ai santi”.

beato-antonio-francoAntonio Franco, nella sua breve esistenza (morì a soli quarantun’anni), fu venerato per la sua santità e per la fama di taumaturgo, poiché compiva interventi prodigiosi a favore degli ammalati e dei contadini, che chiedevano la pioggia per i loro campi o l’allontanamento delle intemperie dai loro raccolti.

Il Beato Franco dedicò gli ultimi anni della sua vita alla formazione del popolo di Dio, alla cui santificazione contribuì con i sinodi diocesani annuali, con le prudenti e avvedute ammonizioni, con le solenni feste religiose, con la preparazione e la frequenza ai sacramenti, con le visite alle chiese, ai monasteri, agli ospedali, alle confraternite, con l’istruzione civile e religiosa dei piccoli, con l’istituzione di scuole per i giovani; s’interessò della promozione delle vocazioni, della formazione iniziale dei chierici e di quella permanente dei sacerdoti.

beato-antonio-francoLe spoglie (svelate, pubblicamente, solo in occasione del rito ufficiale) rimarranno nella nostra Basilica Cattedrale fino al 13 settembre p.v. giorno in cui, con una solenne processione, verranno traslate a Santa Lucia del Mela e ricollocate nel Duomo, nel sito originario, sotto l’altare del Crocifisso restaurato per l’occasione.

Papa Francesco, che ha ricordato questo importante momento durante l’Angelus del 1° settembre, nella sua lettera di Beatificazione, definisce il prelato “pastore secondo il cuore di Cristo, zelante testimone della carità evangelica”.

Visibilmente commosso, il nostro arcivescovo, mons. La Piana, al termine di quello che Lui stesso definisce “un evento desiderato e atteso da quattro secoli”, nell’elevare lode al Signore per le Sue divine benedizioni, ha voluto esprimere un profondo ringraziamento innanzi tutto al Santo Padre “che ha posto il sigillo della Sua autorità apostolica al cammino che ha portato a riconoscere la santità del Beato”.

Fonte: Il San Francesco di Sicilia ora è Beato


Canale Youtube

Beato Antonio Franco


Beatificazione di Mons. Antonio Franco – Basilica Cattedrale di Messina, 2 settembre 2013

Pubblicato il 8 set 2013

Celebrazione Eucaristica e Rito di Beatificazione di Mons. Antonio Franco, presieduto dal Card. Angelo Amato, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi e Rappresentante del Santo Padre – Basilica Cattedrale di Messina, lunedì 2 settembre 2013. A cura dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela

 


A tu per tu con – Beato Antonio Franco 2-15 settembre 2013 (reportage)

Pubblicato il 20 set 2013

A tu per tu con – Beato Antonio Franco 2-15 settembre 2013 (reportage). A cura dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali dell’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela


 


Convegno Beato Antonio Franco – 10 Settembre 2013

Pubblicato il 12 set 2013

Incontro per conoscere la figura, l’azione pastorale e la spiritualità del Beato Antonio Franco Concattedrale di Santa Lucia del Mela, Martedì 10 Settembre 2013. Moderatore: Dott.sa Katia Trifirò (Giornalista della Gazzetta del Sud) Saluti del Sindaco di Santa Lucia del Mela, Geom. Antonino Campo Saluti del Presidente dell’Associazione Messina di Montreal, Sig.ra Maria Donato Interverranno: Ins. Libero Rappazzo (Cultore di Storia Patria) Don Paolo Impalà (Vicario Foraneo di Santa Lucia del Mela) Dott. Dario Piombino Mascali (Ispettore Onorario dei Beni Culturali – Regione Sicilia) “Il corpo del Beato Antonino Franco tra scienza e fede”